SCARICATORI DI SOVRATENSIONE: PERCHE'?

Previsti dalle norme HD 364-4-443, CEI 64-8; V5 e EN 62305 Ed. 2 per la protezione contro le sovratensioni transitorie di origine atmosferica.

Nell'era di Internet, del crescente impiego di apparecchiature elettriche ed elettroniche e dell'incremento esponenziale del livello d'integrazione dei semiconduttori, si presta maggior attenzione rispetto al passato alle sovratensioni transitorie di origine atmosferica e alle sovratensioni di manovre elettriche sul sistema di distribuzione energia, a causa degli ingenti danni economici che esse possono provocare. Le statistiche, pubblicate periodicamente dalle compagnie d'assicurazione, forniscono indicazioni indiscutibili sulla dimensione e sulla tipologia del problema. I danni arrecati dalle sovratensioni/sovracorrenti transitorie costituiscono la voce principale.
Ne consegue la necessità di adottare misure di sicurezza sempre maggiori all'interno delle infrastrutture degli edifici e negli impianti, per assicurare che le apparecchiature elettriche ed elettroniche non siano oggetto di danno e possano offrire le loro prestazioni, anche in presenza di interferenze.

pag4 

 

 

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin